Radici per l'accessibilità


 

NON VEDENTI

NON UDENTI

DISABILI MOTORI

 

Rendere più accessibile il patrimonio culturale confidando nel potere inclusivo dell'arte, ecco l'obiettivo che ci contraddistingue. Radici per l'Accessibilità progetta e realizza visite guidate, escursioni e viaggi rivolti a persone con disabilità e ai loro accompagnatori.

I nostri percorsi, frutto di un dialogo continuo con le principali istituzioni che lavorano nel sociale - tra queste, il Dipartimento Consulenza ed Orientamento Sociale della Regione Lazio - e con veri e propri fiori all'occhiello nell'ambito della cultura accessibile - il Museo Tattile Statale Omero di Ancona, il Museo Tattile Anteros di Bologna e il TecnoAcademy & Village4all – sono in grado di rendere l’esperienza di viaggio unica: testimonianze storico-artistiche e bellezze paesaggistiche saranno infatti a portata di mano, addolcite da atmosfere e sapori locali, in un ambiente friendly ma altamente professionale.

Le nostre proposte di carattere tematico prevedono un’articolazione in modalità Half Day Service o Full Day Service. Con quest’ultima opzione viene inserita nel programma una pausa pranzo in un ristorante selezionato e accessibile e sono inoltre previste occasioni per degustare prodotti dell’enogastronomia locale, per conoscere le attività delle botteghe storiche e dedicarsi allo shopping.

Che aspettate a prenotare?

Visite Guidate


Roma antica nell’odierna area archeologica

Il Colosseo

Il Colosseo

Non ci saranno limiti per esplorare gli ambienti dell'Anfiteatro Flavio, meglio noto come Colosseo: potremo addentrarci nei cunicoli al di sotto dell'arena, palcoscenico di crudeli quanto spettacolari combattimenti, e percorrerne gli spazi espositivi per giungere all'anello superiore, dove godere di una vista mozzafiato sull'intero complesso e sull'area circostante. Muoversi liberamente nella struttura ci permetterà inoltre di toccare i resti di due millenni di storia, trasformando la nostra visita in una vera e propria esperienza plurisensoriale.

Il Foro Romano

Il Foro Romano

Per venire a conoscenza della vita pubblica nell'antica Roma, basterà seguirci nel Parco archeologico del Foro Romano, dove un nuovo percorso accessibile permetterà a tutti di conoscere la storia dei suoi monumenti principali. La Casa delle Vestali, la Curia, l'Arco trionfale di Settimio Severo lungo la Via Sacra saranno solo alcune delle fermate di questo incredibile viaggio nel tempo.

Il Campidoglio e i Musei Capitolini

Il Campidoglio e i Musei Capitolini

Nell’affascinante ed imponente cornice dei Musei Capitolini, il primo museo nella storia della città, potremo ammirare i capolavori della statuaria romana in un originale connubio con le tele di Caravaggio, Rubens e altri artisti europei. Durante la visita ci serviremo di materiali appositamente concepiti per le disabilità sensoriali e adatti a una completa fruizione dell'opera.

Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali

Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali

Percorrendo la Grande Aula, la Via Biberatica ed il Grande Emiciclo, impareremo a conoscere uno dei complessi monumentali più enigmatici e longevi della Roma imperiale, i Mercati di Traiano, oggi sede del Museo dei Fori Imperiali. Dopo aver approfondito alcuni aspetti legati alla struttura dell’edificio e alla sua storia, avremo a disposizione una ricca selezione di reperti originali che ci permetteranno di ricostruire gli spazi architettonici e la loro decorazione. La grande sensibilità del Museo al tema dell'accessibilità e dell'inclusione è evidente anche nell’attenzione alle disabilità motorie: sono infatti presenti un ascensore oleodinamico, piattaforme elevatrici e un sistema di rampe e passerelle disposte lungo tutto il percorso espositivo.

Il sacro nell'arte: Conoscere il Vaticano

I Musei Vaticani

I Musei Vaticani

Avremo l’occasione di visitare i Musei Vaticani, famosi per il valore altissimo delle loro collezioni, che abbracciano periodi e aree geografiche diverse e tutte le arti dell'uomo, dall'architettura alla scultura, dalla pittura all'arte orafa. Lungo i corridoi del cortile progettato dal Bramante ci faremo strada alla scoperta di questo enorme tesoro, per concludere nelle stanze degli appartamenti papali affrescati da Raffaello e nella Cappella Sistina decorata dal genio di Michelangelo.

La Basilica di San Pietro

La Basilica di San Pietro

Cuore pulsante dello Stato Vaticano, la Basilica di San Pietro rappresenta uno dei luoghi più sacri della cristianità, nonché l'edificio religioso più grande al mondo. Dopo aver percorso la piazza progettata da Gian Lorenzo Bernini, entreremo all’interno della Basilica, che ci lascerà a bocca aperta con i suoi marmi preziosi e le sue inestimabili opere d'arte, tra cui la famosa Pietà di Michelangelo.

Castel Gandolfo

Castel Gandolfo

Per chi volesse visitare la residenza estiva del papa e i Giardini Vaticani nello splendido scenario dei Castelli Romani, proponiamo una rilassante gita fuori porta a Castel Gandolfo, con una piacevole deviazione verso l'avvallamento dell'antico cratere ed una pausa pranzo in riva al lago.

 

Passeggiate romane: le piazze, i monumenti e le chiese del centro storico.

Castel Sant’Angelo, Piazza Navona, Pantheon, Sant’Ignazio

Castel Sant’Angelo, Piazza Navona,  Pantheon, Sant’Ignazio

Partiremo dal maestoso Castel Sant'Angelo e, dopo aver attraversato il Ponte degli Angeli, ci immetteremo nella lunga strada in stile rinascimentale intitolata ai coronari, gli artigiani di una volta che vendevano i rosari. Qui alloggiarono i principali artisti fiorentini, venuti, su ordine dei papi, a decorare le chiese e i palazzi di Roma.

Giungeremo quindi a Piazza Navona, un vero e proprio gioiello del Barocco: una piazza con una storia millenaria e un luogo che non ha mai perso la propria vocazione alla bellezza e al divertimento.

Di qui raggiungeremo in pochi minuti il Pantheon, il tempio romano dedicato a tutti gli dei, un monumento alla perfezione ingegneristica e all’universalismo religioso della civiltà romana. All’interno dell'edificio potremo apprezzare i monumenti funebri dei più prestigiosi artisti mentre, alzando lo sguardo, potremo ammirarne dall’interno la magnifica cupola. Come ultima tappa visiteremo la Chiesa di Sant'Ignazio. Incantati dagli strabilianti effetti tridimensionali della pittura barocca, conosceremo la storia dell’ Ordine Gesuita iniziato da sant'Ignazio di Loyola e che ha segnato, attraverso l'arte e un rinnovato indirizzo spirituale, il corso della storia della Chiesa.

Piazza del Popolo, Piazza di Spagna, Fontana di Trevi

Piazza del Popolo, Piazza di Spagna, Fontana di Trevi

Partiremo dal festoso scenario di Piazza del Popolo fino all’interno della Chiesa di Santa Maria del Popolo, dove scopriremo gli affreschi di Pinturicchio, le ultime creazioni di Raffaello architetto e il genio rivoluzionario di Caravaggio.

Lasciandoci tentare dai suoi eleganti negozi, attraverseremo via del Babuino per entrare nel salotto della città: Piazza di Spagna. Tra capolavori, semplici cronache di vita quotidiana e intime testimonianze, conosceremo alcuni dei principali intellettuali ed artisti che tra Settecento e Ottocento giunsero a Roma e, in alcuni casi, scelsero di rimanervi per sempre.

Concluderemo la passeggiata seguendo il percorso dell'acquedotto Vergine, una meraviglia ingegneristica di epoca romana ancora funzionante! Ne visiteremo una parte recentemente ritrovata per raggiungere infine la sua incantevole destinazione, ovvero la Fontana di Trevi, forse il simbolo più conosciuto della Città Eterna.

Monti, dell' Urbe il primo Rione!

Monti, dell' Urbe il primo Rione!

Ecco Monti, il rione più caratteristico di Roma che si estende su ben tre colli: il Quirinale, il Viminale ed l'Esquilino. Nel Settecento il Rione contava ben 17 ville, numerosi giardini, orti e vigne, presentandosi come un vero e proprio gioiello nel cuore della città. Visiteremo la Basilica di S. Pietro in Vincoli, dove è possibile toccare con mano alcune fedeli riproduzioni in scala della tomba di Giulio II su progetto di Michelangelo Buonarroti, genio del Rinascimento. Nella Basilica potremo ammirare la statua del Mose, dai critici e studiosi considerata tra le scultura più importanti di ogni tempo. Ci inoltreremo nei vicoli di Monti per conoscere personalmente alcuni artigiani che ci ospiteranno nelle loro storiche botteghe. La passeggiata sarà animata da aneddoti e racconti legati alla storia del Rione e ai personaggi che ci hanno abitato, tra cui il celebre ed esuberante Marchese del Grillo.

Una passeggiata a Villa Borghese tra natura e storia

Una passeggiata a Villa Borghese tra natura e storia

Un percorso molto speciale immersi nella Villa fuori Porta Pinciana ancora oggi un' estesissima e salubre area verde della città, ricca di arte e storia. Il parco di Villa Borghese si estende nel cuore della Città Eterna – e del cuore ne riprende anche la forma planimetrica! – dove i giardini all’inglese si alternano a quelli all’italiana, con palazzetti e voliere, piante di ogni specie, fontane, laghetti e statue ornamentali. Parleremo di Papa Paolo V ed conosceremo più a fondo l'illustre titolare di tanta ricchezza, ovvero il Cardinal Nepote Scipione Caffarelli Borghese, colui che ha dato il primo magnifico volto alla storica Villa. Di fronte a tanta bellezza, non mancherà una proposta originale per esplorare il parco… con un divertente giro in risciò!!!

Museo Hendrick Christian Andersen: una casa per i sognatori.

Museo Hendrick Christian Andersen: una casa per i sognatori.

In stile neo-rinascimentale e liberty, Villa Helene è oggi la casa museo dedicato a Hendrick Christian Andersen, un visionario e originalissimo artista di origini norvegesi. Al piano terra è possibile visitare l' atelier, mentre nel piano superiore si colloca l’abitazione vera e propria dello scultore. I restanti ambienti sono ricchi di monumentali opere in marmo e bronzo, pitture, litografie e documenti della sua carriera di artista viaggiatore. Da ammirare i lavori destinati al grandioso progetto di una città utopistica dove Andersen rende manifesta l’idea di un'arte nuova e rigenerante capace di portare al mondo pace e armonia. Per questo lo scultore scandinavo dedicherà la vita al sogno più grande: disegnare e progettare nella sua mente una città ideale simbolo di ogni virtù.

Escursioni


Alla scoperta di Ariccia, un tesoro alle porte dei Castelli Romani

Alla scoperta di Ariccia, un tesoro alle porte dei Castelli Romani

Abbandoniamo la vita frenetica della Capitale e lasciamoci stupire dall'arte e dai sapori di Ariccia, dimora di una delle più grandi casate papali italiane: i Chigi. Inizieremo la nostra visita entrando nelle stanze del sontuoso palazzo ideato e realizzato dai più famosi esponenti del Barocco italiano, tra cui Gian Lorenzo Bernini e Carlo Fontana. Proponiamo un'esperienza che coinvolgerà tutti i sensi, in particolare il tatto, con cui ci avvicineremo alla scultura, ai pregiati apparati ornamentali del palazzo nonché ad un modellino architettonico in legno dell'intero complesso monumentale. Avremo inoltre l'occasione di passeggiare nel vasto parco della famiglia Chigi, definito da Stendhal "il più bel bosco del Mondo". Non mancherà il tempo di gustare alcune specialità dei Castelli nelle tipiche fraschette, continuando infine la nostra visita all'interno di un altro capolavoro architettonico del Bernini, la Collegiata di Santa Maria Assunta.

Gita fuori porta a Velletri

Gita fuori porta a Velletri

Proponiamo una giornata davvero speciale a due passi da Roma tra storia, aneddoti e tante curiosità! Percorreremo il centro storico della città di Velletri accompagnati dalle parole di J. W. Goethe e quelle dei tanti altri personaggi che hanno conosciuto ed influenzato la vita della città, voci che si mescoleranno a quelle degli abitanti presenti delle diverse piazze. Riscopriremo tattilmente i monumenti che la caratterizzano: dall'antica Porta Napoletana, mediante un percorso tra i vicoli, raggiungeremo l'Orto del Pellegrino. Lo spazio, situato nel cuore della città, ci offrirà l'opportunità di parlare della Via Francigena tra arte e storia ma, anche – date le numerose specie officinali presenti – di botanica e biodiversità. Impareremo così in questa occasione a riconoscere profumi ed odori di piante officinali e le loro differenti varietà. Seguirà una pausa pranzo con piatti preparati con prodotti stagionali di qualità, mentre nel pomeriggio visiteremo due luoghi caratteristici di Velletri, che fanno dell'handmade e della ricerca sulle materie prime il loro punto di forza, esempi virtuosi in grado di coniugare identità e modernità.

Viaggi


Ancona, città a portata di mano

Ancona, città a portata di mano

Il bel centro storico della città di Ancona guarda il mare ed accoglie il Museo Tattile Statale Omero, un'istituzione polifunzionale e all'avanguardia dove toccare l'arte è possibile. La collezione del Museo Omero è di altissima qualità ed espone copie dei maggiori capolavori dell'Arte italiana, modellini architettonici e opere originali di artisti contemporanei di fama internazionale. Un soggiorno in città è inoltre l'occasione per gustare le specialità di un territorio ricchissimo di storia, meraviglie naturali e di tradizioni enogastronomiche.

Visitare Bologna, dove l'arte sposa il buon vivere

Visitare Bologna, dove l'arte sposa il buon vivere

Far conoscere l'arte pittorica ai disabili della vista attraverso il tatto è l'obiettivo principale del Museo Tattile Anteros, un modello riconosciuto nel mondo per la sua avanzatissima ricerca. Situato nel cuore della meravigliosa città di Bologna, la sua collezione è costituita da traduzioni tridimensionali di capolavori pittorici rappresentativi delle diverse epoche, progettate e realizzate da esperti in teoria, storia e pedagogia dell'arte. Il nostro viaggio ci permetterà inoltre di scoprire il fascino medievale della città e la vivace cultura del suo presente, degustando infine la buona cucina con un percorso culinario a noi dedicato.

Toccare con mano Firenze!

Toccare con mano Firenze!

Firenze è una tappa straordinaria per viaggiare all'insegna della cultura, dell'arte e del divertimento. La città, considerata universalmente la culla del Rinascimento, ci aprirà le porte dei suoi musei, con percorsi e dispositivi appositamente concepiti per un pubblico con disabilità visiva. Il pernottamento vicino alla stazione di Santa Maria Novella ci consente di esplorare facilmente il centro storico senza tralasciare la ricca tradizione artigiana e della buona cucina! Scopriremo insieme nuovi e sconvolgenti particolari su Pinocchio, acquisteremo souvenir profumatissimi ascoltando nei vicoli del quartiere medievale la eco dei famosi poeti.

Ero giunto a quel livello di emozione dove si incontrano le sensazioni celesti date dalle arti ed i sentimenti appassionati. Uscendo da Santa Croce, ebbi un battito del cuore, la vita per me si era inaridita, camminavo temendo di cadere.